Login

Register

Login

Register

La britannica Sugden Ltd, un’affermata azienda di progettazione e produzione di sistemi a piastra, ha lanciato un mini sistema che aiuta le aziende di panificazione a creare nuove gamme su un unico pezzo di attrezzatura con un ingombro ridotto, come riferisce Neill Barston. L’ultimo arrivato sul mercato dell’azienda , che si rivolge alle piccole e medie imprese, incorpora tutte le tecnologie utilizzate nelle linee di attrezzature più grandi dell’azienda, ed è stato sviluppato con un’enfasi sulla velocità e l’efficienza del funzionamento.

Si dice che sia in grado di produrre fino a 1.200 prodotti di qualità a base di pastella (come pancake, crumpet e pikelet) all’ora. Può anche essere usato per prodotti in fogli come scones di patate e torte gallesi. Sugden, con sede a Nelson, Lancashire, ha progettato e sviluppato la mini piastra dopo aver individuato una lacuna nel mercato per un sistema più piccolo per sostenere le esigenze dei panifici artigianali, di piccole e medie dimensioni, sia a casa che nei mercati emergenti. È l’ultima innovazione dell’azienda, che ha raddoppiato le sue dimensioni negli ultimi cinque anni in risposta all’aumento della domanda, sia nel Regno Unito che a livello internazionale, per i suoi sistemi di piastre di produzione britannica, che sono in grado di produrre fino a 14.400 crumpet, 26.000 muffin inglesi e 19.000 pancake all’ora.

In particolare, all’inizio di questo mese, l’azienda ha acquisito la proprietà intellettuale di Vanderpol Waffle Systems, il che significa che ora può produrre, fornire e installare una vasta gamma di sistemi per waffle e funcake, leader nel settore, rafforzando ulteriormente la sua gamma di prodotti e la sua posizione sul mercato e creando nuovi posti di lavoro. Chris Baldwin, amministratore delegato di Sugden, a ha dichiarato: “Storicamente abbiamo sempre progettato e prodotto linee di produzione su larga scala, ma attraverso una ricerca di mercato ci siamo resi conto che le esigenze di produzione delle pasticcerie artigianali e più piccole non erano assolutamente supportate.

Durante i nostri lunghi viaggi incontrando clienti vecchi e nuovi è stato evidenziato che la capacità di produrre prodotti di alta qualità per le piccole panetterie non era soddisfatta. Abbiamo anche ricevuto richieste per quelli che sarebbero percepiti come prodotti tipicamente britannici, come crumpet e pikelet, da paesi come la Russia, il Bangladesh e l’India. “La nostra mini piastra è stata progettata per inserirsi negli spazi più stretti ed è semi-automatica, richiedendo un numero minimo di operatori, pensando alle piccole panetterie. Il suo lancio significa che ora siamo perfettamente posizionati per soddisfare le esigenze dei produttori alimentari di tutte le dimensioni, fornendo loro soluzioni che non solo aumentano la loro produzione, ma migliorano anche la qualità del prodotto, mantenendo i costi bassi”.